A+ R A-

Progetti di orientamento per gli studenti

Progetti di orientamento per gli studenti

Proseguono le iniziative di orientamento a favore degli studenti: un impegno e una sfida

 

Le attività dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro per l’orientamento agli studi rivolte agli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie proseguono. E’ un impegno a favore degli studenti e una sfida che l’ateneo barese non intende perdere.

Dopo  l’Open day “Infòrmàtiperilfuturo”, che si è svolto il 1 ottobre 2016 sono in programma altre iniziative.

La prima di esse è la  “Settimana di Orientamento” che si svolgerà dal 6 al 9 febbraio 2017 presso il Campus Universitario di Bari.

La manifestazione è rivolta ad affiancare gli studenti iscritti agli ultimi due anni degli Istituti Scolastici di Secondo Grado nella scelta del corso di studi e, quindi, nella definizione del percorso formativo e professionale.

Le scuole hanno la possibilità fino al 3 febbraio 2017 di prenotare la partecipazione dei ragazzi in un numero di circa 1.000 per ogni mezza giornata. Questi saranno accolti nelle aule universitarie e potranno assistere alle presentazioni dei Corsi di Laurea (soprattutto triennali e a ciclo unico) afferenti a tutti i Dipartimenti dell’Ateneo di Bari.

Le presentazioni saranno effettuate  dai  docenti, che  illustreranno  i  possibili  percorsi  di  studio post diploma e i rispettivi sbocchi professionali. I partecipanti avranno anche la possibilità di dialogare direttamente con i referenti dei Dipartimenti (docenti, personale tecnico-amministrativo ed eventuali tutor), di assistere alla proiezione di filmati illustrativi dei Dipartimenti e di ritirare materiale informativo.

La seconda iniziativa è la terza edizione dei “Corsi di Orientamento consapevole”, che avranno luogo da febbraio ad aprile 2017, per una durata di circa 30 ore per ciascun corso.

L’iniziativa offrirà a quasi 4.000 studenti un primo approccio, per tematiche all’avanguardia e multidisciplinari, ai contenuti didattici dell’offerta formativa realizzata nei corsi di studio attivati dall’Ateneo barese e coinvolgerà i Dipartimenti che lo compongono, consistendo, oltre che in lezioni teoriche, in attività di sperimentazione in laboratorio che avranno luogo presso tali strutture. Quest’anno i corsi tra i quali i ragazzi potranno scegliere quello da frequentare saranno, infatti, ben 25, compreso, per la prima volta, quello del Dipartimento di Scienze Mediche di Base, Neuroscienze ed Organi di Senso afferente alla Scuola di Medicina, per un totale di quasi 750 ore di lezioni e attività laboratori che impegneranno quasi 200 docenti. La frequenza dei consentirà il riconoscimento di Crediti Formativi sia da parte delle scuole, sia da parte dell’Università. Gli studenti potranno frequentare i corsi tramite l’adesione all’iniziativa da parte della scuola a cui sono iscritti. A tal fine l’Ateneo barese ha realizzato e reso disponibile un’apposita scheda online.  Il termine per le adesioni, che già si sono rivelate numerose, scadrà il 27 gennaio 2017.

Ven, 20 Gennaio 2017

Fonte: Università degli Studi di Bari

Vito Buono

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Venerdì 20 Gennaio 2017 00:00